Codicedeicontrattipubblici.it, A cura di Avv. Ornella Cutajar e  Avv. Alessandro Massari
Cerca nel Sito

Dlgs 18/4/2016,n.50   Dlgs 12/4/2006,n.163

News

21/01/2020

Criterio del minor prezzo

Consiglio di Stato sez. V 20/1/2020

Contratti pubblici - Criterio del minor prezzo - Forniture o di servizi standardidizzati - Forniture o di servizi che siano, per loro natura, strettamente vincolati a precisi e inderogabili standard tecnici o contrattuali ovvero caratterizzati da elevata ripetitività e per i quali non vi sia quindi alcuna reale necessità di far luogo all'acquisizione di offerte differenziate (Art. 95, c.4, lett. b) (D.Lgs 50/2016))

Rdo sul Mepa

TAR Piemonte Torino sez. I 16/1/2020

1. Contratti pubblici – Rdo sul Mepa – Procedura negoziata ex art. 36, c.2, lett. b) codice - Trova applicazione la disciplina prevista dall’art.95 co. 10 del codice relativamente all’obbligo in capo agli operatori di indicare i propri costi della manodopera e gli oneri aziendali concernenti l'adempimento delle disposizioni in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro – Omissione - Esclusione dalla gara (Art. 95, c.10 (D.Lgs 50/2016))
2. Contratti pubblici – Rdo sul Mepa – Procedura negoziata ex art. 36, c.2, lett. b) codice - Trova applicazione la disciplina prevista dall’art.95 co. 10 del codice - Lex specialis – Impossibilità di indicazione nell’offerta – Regolarizzazione – Va disposta (Art. 95, c.10 (D.Lgs 50/2016))
3. Contratti pubblici – Rdo sul Mepa – Procedura negoziata ex art. 36, c.2, lett. b) codice - Trova applicazione la disciplina prevista dall’art.95 co. 10 del codice – Rdo che non solo non preveda l’obbligo di indicazione separata dei costi della manodopera, bensì, addirittura stabilisca un costo della manodopera fisso ed invariabile – Esclusione – Inammissibilità (Art. 95, c.10 (D.Lgs 50/2016))

20/01/2020

Procedura di gara

Deliberazione A.N.A.C. 18/12/2019 n. 1204

Contratti pubblici- Procedura di gara-Criterio di aggiudicazione dell'offerta economicamente più vantaggiosa- Lex specialis - Bando tipo nn. 1 e 3 - In presenza di due o più offerte uguali, al fine di individuare l'offerta migliore, occorre procedere mediante sorteggio in seduta pubblica (Articolo 71, comma 1 (D.Lgs 50/2016))

Requisiti di partecipazione

TAR Lazio sez. II bis 17/1/2020

Contratti pubblici- Requisiti di partecipazione alla gara - Devono essere posseduti dai concorrenti senza soluzione di continuità - Decisione sulla regolarità contributiva- E' riservata all'Istituto previdenziale - Regolarizzazione della posizione contributiva ex post - Non ha effetto sanante ai fini dei requisiti di partecipazione e dunque non rileva in rapporto all'atto di esclusione dalla procedura (Articolo 80, comma 4 (D.Lgs 50/2016))

Costo della manodopera

Consiglio di Stato sez. III 9/1/2020

Contratti pubblici - Costo della manodopera - Obbligo di indicazione nell'offerta economica - Forniture senza posa in opera - Esclusione (Art. 95, c.10 (D.Lgs 50/2016))

17/01/2020

Offerte anomale - Avvalimento - Subappalto - Clausole sociali

Consiglio di Stato sez. V 16/1/2020

1. Contratti pubblici - Giudizio di verifica offerta anomala- - Sono consentite giustificazioni sopravvenute e compensazioni tra sottostime e sovrastime, purché l'offerta risulti nel suo complesso affidabile al momento dell'aggiudicazione e a tale momento dia garanzia di una seria esecuzione del contratto (Articolo 97, comma 2 (D.Lgs 50/2016))

2. Contratti pubblici - Appalto avente ad oggetto il servizio di mensa - La disponibilità di un centro di cottura è suscettibile di avvalimento- Condizione di "esclusiva disponibilità" del centro- Deve essere ragionevolmente intesa come necessità di un titolo giuridico per la sua disponibilità (Articolo 89, comma 1 (D.Lgs 50/2016))

3.Contratti pubblici- Avvalimento- Nessuna violazione dell’art. 89, comma 8, del codice dei contratti pubblici è ravvisabile per il fatto che all’ausiliaria sia affidata una quota preponderante delle attività oggetto dell’appalto e finanche di quelle principali, mentre al concorrente residui la sola direzione e coordinamento di tali attività (Articolo 89, comma 8 (D.Lgs 50/2016))

4. Contratti pubblici- Subappalto- Contratto derivato, rilevante nella fase di esecuzione del rapporto- Il subappaltante rimane responsabile nei confronti dell’amministrazione aggiudicatrice, ai sensi di quanto previsto dall’art. 105, comma 8, d.lgs. n. 50 del 2016 - Riferimento contenuto invece nell’art. 89, comma 8, del codice dei contratti pubblici all’istituto del subappalto, relativamente alle prestazioni eseguite materialmente dall’ausiliario- E’ oggetto di una facoltà (Articolo 105, comma 8 e articolo 89, comma 8 (D.Lgs 50/2016))

5. Contratti pubblici- Clausole sociali- L’appaltatore subentrante non è obbligato ad assumere tutto il personale in forza al gestore uscente, né lo stesso ha l’obbligo di applicare ai lavoratori esattamente le stesse mansioni e qualifiche che avevano alle dipendenze del precedente datore di lavoro (Articolo 50, comma 1 (D.Lgs 50/2016))

Contratti misti

Consiglio di Stato sez. V 15/1/2020

1. Contratti pubblici - Contratti misti - Parti oggettivamente separabili - Facolta' di aggiudicazione appalti distinti ovvero appalto unico - Possibilita' di aggiudicazione unico contratto prestazioni anche oggettivamente separabili - Ragioni di connessione funzionale tra le diverse prestazioni (Art. 28, c.5 e art. 51, c.1 (D.Lgs 50/2016))
2. Contratti pubblici - Obbligo di suddivisione lotti funzionali - Può configurarsi in quanto non vi si oppongano obiettive esigenze di connessione funzionale che rendano opportuno affidare congiuntamente prestazioni di servizi e lavori e che all'opposto sconsiglino di separare le stesse (Art. 28, c.5 e art. 51, c.1 (D.Lgs 50/2016))

16/01/2020

Criteri di aggiudicazione

Deliberazione A.N.AC. 18/12/2019 n. 1208

Contratti pubblici - Criteri di aggiudicazione -– Servizi o forniture con caratteristiche standardizzate o le cui condizioni sono definite dal mercato – Si devono intendere tutti quei servizi che, per loro natura, sono strettamente vincolati a precisi ed inderogabili standard tecnici o contrattuali e per i quali non vi è alcuna reale necessità di far luogo all'acquisizione di offerte differenziate- Ricorrono i presupposti per il ricorso al criterio del minor prezzo (Articolo 95, comma 4, lettera b) (D.Lgs 50/2016))

Dichiarazioni sostitutive

Deliberazione A.N.AC. 18/12/2019 n. 1210

Contratti pubblici - Partecipante ad una gara di appalto - Non è tenuto a dichiarare le esclusioni comminate nei suoi confronti in precedenti gare per aver dichiarato circostanze non veritiere - Al di là dei provvedimenti sanzionatori spettanti all'ANAC in caso di dolo o colpa grave nel mendacio, la causa di esclusione dell'omettere le informazioni dovute ai fini del corretto svolgimento della procedura di selezione si riferisce - E si conchiude all'interno della procedura di gara in cui è maturata (Articolo 80, comma 5, lettera f)-ter e articolo 80, comma 12 (D.Lgs 50/2016))

Podcast

#Podcast - Le ultime modifiche al Codice dei contratti pubblici e le novità del Decreto fiscale

In questo primo podcast del 2020 l’avv. Massari ci illustra le ultime novità in materia di appalti con particolare riferimento a quelle apportate dal decreto fiscale (Decreto-legge 26 ottobre 2019, n.124 convertito, con modificazioni dalla legge 19 dicembre 2019, n. 157, recante: “Disposizioni urgenti in materia fiscale e per esigenze indifferibili”).