Codicedeicontrattipubblici.it, Dlgs 163/2006 commentato con giurisprudenza e prassi, A cura di Avv. Ornella Cutajar e  Avv. Alessandro Massari
Cerca nel Sito

News

08/02/2016

Appalti di servizi

Ordinanza TAR Piemonte sez. I 4/2/2016

Appalti di servizi - Servizi all. IIb codice - Verifica offerte anomale - Applicazione diretta art. 88, commi 1 e 1bis codice - Va esclusa - Garanzia di una forma di contraddittorio - Legittimità (Art. 88, commi 1, 1-bis, 4, art. 20 comma 1)

Consorzi

Ordinanza TAR Marche sez. I 6/2/2016

Procedura di gara - Consorzi ordinari - Assimilabili alle associazioni temporanee di imprese - Sottoposte agli obblighi di cui all'art. 37 comma 4 del d.lgs. 163 del 2006 (Art. 34, comma 1, lett. e), art. 37, comma 4)

Esclusione

Consiglio di Stato sez. IV 2/2/2016

Appalti pubblici - Criterio esclusione automatica offerte anomale - Non preclude possibilità di verifica di congruità delle offerte che hanno superato il taglio delle ali - Applicazione principio desumibile dall'art. 86, c.3, codice (Art. 86, c.1 e c.3)

Bando di gara

TAR Emilia Romagna Parma sez. I 4/2/2016

Appalti pubblici - Bando di gara - Immediata impugnabilità - E' ammissibile in presenza di clausole escludenti o suscettibili di limitare o restringere la partecipazione alla procedura - Anche nelle ipotesi di prescrizioni manifestamente incomprensibili o che pongano a carico del concorrente oneri incongrui e sproporzionati (Art. 64, comma 4)

Interdittiva antimafia

Consiglio di Stato sez. III 5/2/2016

Appalti pubblici - Interdittiva antimafia - Finalità - Rilievo anche di elementi sintomatici sul concreto pericolo di infiltrazioni criminose nell'attività imprenditoriale - Necessità di quadro indiziario idoneo a giustificare necessario giudizio di attualità e concretezza pericolo di infiltrazione mafiosa (Art. 247, c.1)

05/02/2016

Requisiti generali

TAR Lazio Roma sez. III 4/2/2016

1. Procedura di gara - Requisiti generali - Oneri dichiarativi - Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato n. 10 del 4 maggio 2012 - Principio di diritto secondo cui nei casi di cessione di azienda, fusione e incorporazione societaria, i legali rappresentanti delle società cedenti, incorporate o fuse con altra società, devono essere considerati come rientranti fra i soggetti cessati dalla carica e quindi tenuti agli obblighi dichiarativi - Contratto di affitto di azienda - Deve ricondursi nell'ampia ed atecnica nozione di "cessione" in relazione alla quale sussistono gli obblighi dichiarativi di cui all'art. 38 d. lgs. n. 163 del 2006 (Art. 38, comma 1, lett. c))
2. Procedura di gara - Requisiti generali - Oneri dichiarativi- Procuratore ad negotia- Coordinate ermeneutiche fornite dall’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato con la sentenza n. 23 del 16 ottobre 2013- Amministratore di fatto ai sensi dell’art. 2639, comma 1, cod. civ. - Assomma in sé anche il ruolo di rappresentante della società, sia pure eventualmente solo per una serie determinata di atti (Art. 38, comma 1, lett. c))

Centrali di committenza

Consiglio di Stato sez. III 4/2/2016

Appalti pubblici - Enti del s.s.n. - Centrali di committenza - Clausola di estensione ad altri enti del s.s.n.- Finalità - Legittimità (Art. 29, c.1 e art.33, c.1)

04/02/2016

Lex specialis

Consiglio di Stato sez. V 3/2/2016

Appalti pubblici - Lex specialis che impone di sottoscrivere oltre all'offerta tecnica anche la documentazione da presentare a relativo corredo - Nullità- Violazione del principio di tassatività delle cause di esclusione (Art. 64, comma 4  e art. 46, comma 1 bis)

Appalti pubblici

Consiglio di Stato sez. V 3/2/2016

Appalti pubblici - Legittimazione al ricorso contro l'aggiudicazione - Definitiva esclusione - Impedisce di riconoscere al concorrente la titolarità di una situazione sostanziale che lo abiliti ad impugnare gli atti della procedura selettiva (Art. 79, comma 5, lett. b))

Oneri di sicurezza aziendali

Consiglio di Stato sez. V 3/2/2016

Appalti pubblici - Indicazione degli oneri per la sicurezza aziendale - Costituisce un precetto inderogabile ai sensi del combinato disposto degli artt. 86, comma 3-bis, e 87, comma 4, cod. contratti pubblici e 26, comma 6, d.lgs. n. 81/2008 - Obbligo di indicazione degli oneri per la sicurezza aziendale nell'offerta - Vale anche in assenza di esplicita previsione di lex specialis - Principio dell'eterointegrazione (Art. 86 comma 3 bis e art. 87, comma 4)